Tiki talk

Di calcio non so niente. O, come direbbe Antonella Clerici, di calcio non so un calcio. Questo non saper niente di calcio fa di me un mezzo italiano. Non seguo il campionato, non conosco i nomi dei giocatori, non tifo per nessuna squadra, non so chi è andato dove in che ruolo e per quanti…

A tagliarmi i capelli

Condivido con gli adepti di Scientology la credenza che meno sono i capelli che una persona ha in testa più bassa è la temperatura che questa percepisce. I pelati infatti hanno sempre freddo. In realtà non so se quelli di Scientology credano in una roba del genere, però non mi stupirebbe, visto che credono in…

Giù la mascherina

Da ieri non c’è più l’obbligo d’indossare la mascherina all’aperto. Ha quindi finalmente termine quel periodo di amletici dubbi che tutti abbiamo vissuto soprattutto nelle ultime settimane, da quando cioè le temperature si sono fatte prima estive e poi infuocate e la mascherina ha smesso di essere un abituale fastidio ed è diventata l’equivalente delle…

5 brevi curiosità attorno al Concordato

Si definisce concordato un trattato bilaterale che regola i rapporti tra Dio e un qualsiasi stato terrestre. Non essendo Dio persona giuridica, la firma del documento lato Dio è opera di un prestanome di fiducia della proprietà, detto il Papa. La dicitura attuale nella firma del trattato è “in rappresentanza di Dio, Papa …”. La…

Riguardo la TV

La settimana scorsa il televisore mi ha avvertito che a settembre smetterà di funzionare. Invece mi sa che la lavatrice si è scordata di dirmi che stamattina si sarebbe rotta. Ma una dimenticanza capita a tutti. Comunque ho apprezzato molto il gesto del televisore. Anche a lui deve stare sul cazzo l’obsolescenza programmata, e per…

The Empire Strikes Back

Da un po’ di tempo a questa parte ero preoccupato. Va bene che c’erano altri temi all’ordine del giorno, la pandemia per esempio, o i Måneskin e il loro essere rock o meno, ma la prolungata assenza della Chiesa cattolica dalle prime pagine dei giornali e dai primi servizi dei tiggì iniziava a insospettirmi. Al…

Quattordici giugno

  Quando è iniziata la campagna vaccinale, a gennaio, ho pensato “mi vaccino a luglio”. L’ho pensato così, senza alcun motivo razionale, buttando lì una previsione senza uno straccio di dato. Ero proprio convinto. E non ho mai cambiato idea. Non solo lo pensavo, ma lo dicevo anche: “mi vaccino a luglio”. Indietro mi tornavano…

Le 10 frasi che un autore comico non dovrebbe mai scrivere in una mail da inviare a un’agenzia per cui vorrebbe lavorare

10. O come dite voi a Milano, comicity. 9. Di recente ho ideato e scritto la campagna “Quando ridi sei più bella”, per portare la comicità anche nel mondo femminile. 8. Ho deciso di lasciare la mia vecchia agenzia perché hanno cambiato indirizzo, telefono e nome senza avvertirmi. Molto poco professionali. 7. Davvero prendete il…

A Repubblica picchiano i gattini

Quello che mi piace di Repubblica è che nel momento esatto in cui ti convinci che non possa peggiorare, ti coglie di sorpresa e peggiora. E, com’è scritto in tutti i manuali di scrittura comica, la sorpresa è metà del lavoro (l’altra metà va al fisco). Quindi anche oggi, trovandomi davanti la prima pagina di…

Merce di scarto cecoslovacca

In un libro di Thomas Bernhard che s’intitola Camminare, c’è un personaggio di nome Oehler che racconta al narratore, mentre i due camminano, di come Kerrer, un uomo con cui sia Oehler che il narratore erano soliti camminare, ma in giorni diversi, sia impazzito, e di come la sua pazzia sia esplosa definitivamente nel negozio di…

Deconstructing Dibba

Basta stelle, hai detto. A un certo punto disse così anche Lele Mora. (per rimanere sullo stesso calibro). È sempre un giorno triste quando uno di destra non riesce a fare coming out. Lo vedi arrampicarsi su quei né di destra né di sinistra, hai paura che cada. Ma tu, D., eri arrivato in cima…

Ma non vi pare incredibile

Ma non vi pare incredibile che per le cose che in anni e anni ho scritto qui sul blog, e per tutte le migliaia di battute sui social, e per le cose che scrivo e poi dico nei podcast, e per un sacco di racconti e raccontini sparsi in giro per l’internet, non vi pare…

Un witz (8ª edizione)

Come ormai ogni anno, anche oggi per il giorno della memoria pubblico qui un witz, una storiella ebraica. Quella che segue è tratta dal libro di Leo Rosten, Oy oy oy! – Umorismo e sapienza nel mondo perduto dello yìddish, alla voce “Cholìllah / Chalìlah”, che significa “Dio non voglia”, “lungi da noi” (ma che…

La variante che tutti aspettiamo

Non sono esperto di niente, figuriamoci di virologia o epidemiologia. Però, se ho capito bene la questione delle varianti del virus, per cui bisogna cercare di limitare il più possibile la diffusione delle varianti più pericolose, anche inasprendo maggiormente le norme anti Covid, allora si dovrebbe anche incoraggiare la diffusione di quelle meno pericolose. Quindi…

Domani

Oggi alle 18 ora italiana giurerà a Washington il nuovo presidente degli Stati Uniti, Joseph Robinette Biden Jr., per tutti “Nonno Joe”. Ci sono tante persone che aspettavano questo giorno da quattro anni, ma il mio pensiero va a tutti i battutisti e vignettisti americani che domattina si sveglieranno coi postumi di una sbornia da…

Il grande vantaggio di Renzi

  Ci vuole un bel coraggio ad aprire una crisi di governo durante una pandemia. Certo, l’Italia e gli italiani hanno da tempo imparato a tirare avanti nonostante i politici che li governano, figuriamoci quindi quando il governo non c’è proprio, ma un vuoto di potere in questa situazione non è esattamene nella lista “Le…