Senza farne un’attenta analisi

Poi, il bello dei libri, secondo me, è che anche “un classico della letteratura europea del dopoguerra” nonché “una delle principali opere mai scritte in lingua catalana”, ti possa fare due coglioni così. C’è mica niente di male.

Il mio critico peggiore

Ora, non che mi ricordi i dettagli, però è successo che stanotte mi sono svegliato con un’immagine in testa, che era l’ultima di un sogno, che quindi finiva così, il resto non lo ricordo, con quell’immagine, e l’immagine era un foglietto di carta, strappato via da un foglio più grande, senza tanto criterio o precisione, […]

Il film pasquale

Stavo pensando che la Pasqua, dal nostro punto di vista, è anche, e forse soprattutto, la rievocazione di una serie di eventi molto lontani nel tempo, una narrazione che spesso viene messa in forma di rappresentazione. Insomma una specie di spettacolo teatrale, o di film. Ed è strano, di questi tempi, che un evento di […]