60 milioni di tu

L’unica conferenza stampa di Conte che accetteremmo tutti senza critiche, suonerebbe più o meno così: Proseguiamo in ordine alfabetico… Adesso c’è Micucci Cristiano. Allora, Cristiano, domani verso le 14.50 ti chiamiamo per chiedere se vuoi fare qualche test, il sierologico o il tampone, decidi tu, quello che ti fa stare più tranquillo. Risposta in giornata. […]

Il mondo senza di noi

A proposito dei cambiamenti avvenuti durante il lockdown e di natura che si riappropria dei suoi spazi, in un libro di Guido Morselli intitolato Dissipatio H.G. (è o non è un titolo bellissimo?) a un certo punto è scritto: In mezzo ai binari vedo sfilare una famiglia di camosci. Due femmine, un maschio, e i […]

Carta irriciclabile

Non compro spesso quotidiani in edicola, e ancora meno spesso in ferramenta, dove vi sconsiglio di recarvi se cercate appunto quotidiani ma anche magazine, riviste e giornali. Non ce li hanno proprio, inutile insistere. E anche quelle viti particolari che vi servono, quasi sempre “arrivano domani”. Oggi però, sull’onda della necessità e della voglia di […]

Grazie, Lombardia

Da un paio di mesi ho trovato un modo fantastico per sviare qualunque tipo di discorso o di responsabilità: mi gioco la Lombardia. Se per esempio in una conversazione mi trovo messo all’angolo da un’affermazione del tipo “c’è da portare giù l’umido” o “sei ingrassato, forse dovresti metterti a dieta”, corro subito ai ripari così: […]

I believe I can believe

La cura a base di plasma che nessuno vuole raccontarvi. Il ruolo del 5G nella diffusione della Covid. Il virus uscito dal laboratorio cinese dov’era stato fabbricato apposta per farlo uscire dal laboratorio. Il virus già in circolazione in autunno, anzi no nel 2018, anzi no a Giochi senza frontiere dell’89, anzi no ne parlava […]

Esco più tardi

Lunedì non sono uscito. Lo so, si poteva, non più solo per le urgenze. Si poteva uscire a fare una passeggiata, una corsa (ma io non corro, io cammino. A me correre, se non c’è qualcuno o qualcosa che m’insegue, mi sembra di essere scemo). Però non sono uscito. È che uscire davvero, uscire nel […]

Coronaids

Se il Corona virus avesse un account Instagram, in questo momento avrebbe circa tre milioni e mezzo di follower. Una cifra niente male, certo. Ma non bisogna dimenticare che – giusto per fare un esempio – uno come Fedez ne ha quasi undici milioni, di follower, a dimostrazione del fatto che più danni fai all’umanità […]

La soluzione definitiva a questo problema della Covid

Quello della Covid è un problema complicatissimo da risolvere, superato per difficoltà solo dal problema dell’allacciarsi un paio di mocassini. O da quello di indossarli, dei mocassini, senza provare raccapriccio. Nonostante ciò, nonostante sia ormai chiaro a tutti che il livello di complessità della questione richieda soluzioni che siano multiple e altrettanto complesse, mirate e […]

Un occhio della testa

I grafici, si sa, attirano le persone con la stessa efficacia con cui le calamite attirano i collezionisti di calamite. È proprio dell’animo umano trovare repellenti delle tabelle piene di numeri e adorare i disegnini che le rappresentano, e il motivo è molto semplice: con le prime non ci capiamo un cazzo, con i secondi […]

Silence is sexy

  Una pandemia globale non ha, a quanto pare, numerosi vantaggi. Non che prima di sperimentarla pensassimo che potesse essere Mirabilandia, anzi. Semplicemente nessuno (esclusi David Quammen, autore di Spillover, Scott Z. Burns, sceneggiatore di Contagion, alcuni virologi sparsi per il mondo e un paio di pipistrelli cinesi) immaginava una situazione del genere, quindi nemmeno […]