Entrare nella storia

C’è che ieri sera, alla fine, mi sono ritrovato davanti Brasile-Germania, in TV. E mentre la guardavo, e succedeva quel che succedeva, a un certo punto hanno iniziato a piovere da ogni parte statistiche, del tipo “il peggior risultato dal”, “il maggior numero di gol in”, “il miglior marcatore dei”, e in un certo senso mi sono sentito fortunato, perché eventi a così bassa probabilità è difficile incrociarli, viverli, e se uno guarda le serie storiche pensa “chissà che faccia quelli che nel ’23 erano lì a vedere questo evento eccezionale”, ma quando uno ci finisce dentro, la serie storica, poi lo capisce bene che faccia ha, ed è quella che più o meno avevamo tutti, ieri sera. È la faccia del “e quando mi ricapita?”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *